M.C.R.H. 240

E' stata concepita per l'escavazione di marmi, pietre arenarie e tufi in cave a cielo aperto.

La macchina può effettuare sia tagli verticali che orizzontali per una profondità massima di 2 mt. La catena utilizzata per il taglio può montare sia utensili in metallo duro o in PCD a seconda dei vari tipi di pietre.
La M.C.R.H.240 è composta da un blocco scorrevole (carrello) su di un binario unico di lunghezza mt.5, ai quattro angoli del binario sono presenti 4 stabilizzatori idraulici che permettono di livellare la macchina sul piano della cava.
Particolarità che distingue questa macchina dalle altre è il dispositivo posto sotto il carrello che permette alla M.C.R.H.240 di autotraslare in modo automatico il binario senza l'ausilio di mezzi di sollevamento.
Sul blocco scorrevole è posizionato un gruppo ingranaggi sul quale viene montato il braccio e la catena per effettuare il taglio, questi hanno la possibilità di ruotare di 360°.
Sulla M.C.R.H.240 possono essere montati 2 differenti tipi di catena e di bracci, frutto di un' esperienza trentennale, che permettono di poter tagliare materiali che vanno dal tufo ai marmi.
La macchina si avvale di un sistema idraulico in grado di assicurare le massime prestazioni in condizioni di massima sicurezza ed affidabilità.
La pompa idraulica che aziona la catena ha portata variabile e permette di scegliere la velocità della catena in base alla durezza della pietra.
La M.C.R.H.240 è dotata per il raffreddamento dell'olio di uno scambiatore di calore aria/olio, questo sistema permette alla macchina di poter lavorare anche ad elevate temperature.
La M.C.R.H. 240 è dotata di una pulsantiera che raggruppa tutti i comandi della macchina e permette all'operatore di agire con più libertà e di tenersi ad una distanza di sicurezza Si tratta di una macchina molto apprezzata per le caratteristiche di maneggevolezza e di facile utilizzo.