M.C.R.H. 340 SRD TRACK

La segatrice MCRH 340-SR-D TRACK è una macchina semovente a binario unico dotata di carro cingolato che può realizzare tagli verticali per una profondità massima di 4 mt.

Azionata da un motore diesel con potenza di 75 Kw la MCRH 340-SR-D TRACK è in grado di muoversi sul piano della cava; senza l’ausilio di mezzi di sollevamento e senza nessun collegamento a cavi elettrici; può così autonomamente raggiungere la zona di lavoro grazie al robusto carro cingolato dotato di doppia velocità che garantisce precisione nei posizionamenti, rapidità negli spostamenti e posizionarsi per eseguire il taglio.

Interposta tra il carro cingolato e il binario è collocato una ralla che permette al carro stesso di ruotare e di poter far traslare la macchina in qualsiasi posizione.

Il carro cingolato è solidale al binario; cioè garantisce alla MCRH 340-SR-D TRACK una notevole stabilità in fase di taglio perché almeno una parte del carro è sempre in appoggio al terreno e sostiene il binario nella sua zona centrale eliminando qualsiasi vibrazione dovuta all’azione di taglio.

Agli angoli del binario di 6 mt di lunghezza sono posizionati 4 cilindri idraulici che azionano robusti stabilizzatori brandeggiati per poter livellare la macchina.

In posizione di riposo si ritraggono sotto il binario permettendo al carro cingolato di affrontare angoli di attacco di circa 25° per superare pendenze anche del 33%.

Sul binario di 6 mt trasla per mezzo di ruote e cuscinetti un carrello sul quale è collocato il gruppo testa che consente la rotazione della lama di 360°.

Il gruppo testa è dotato di un brandeggio che permette uno spostamento della lama di circa 30 cm per avvicinare con precisione la lama alla linea ideale di taglio.

Agli angoli del carrello sono collocati quattro cilindri idraulici che permettono di sollevare la macchina e traslare il binario per riposizionarlo e proseguire il taglio.

La segatrice a catena si avvale di un sistema idraulico in grado di assicurare la massima affidabilità grazie alla possibilità di variare i giri della catena e di avere una regolazione di potenza con valvole di massima pressione sull’impianto idraulico, una regolazione d’avanzamento di taglio regolabile secondo la durezza della pietra da tagliare e azionamenti rapidi per spostamenti a vuoto.

Il raffreddamento dell’olio è assicurato da uno scambiatore aria-olio.

Un radiocomando permette di azionare tutti i movimenti della macchina permettendo all’operatore di tenersi ad una distanza di sicurezza.

La macchina è gestita da un PLC che permette una diagnostica ed un monitoraggio delle sue principali funzioni.